Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Alquiler de coches
Hoteles con Encanto
Voli economici

Museo Van Gogh

Il Museo Van Gogh è il secondo museo più visitato di Amsterdam, con oltre 2 milioni di visitatori all'anno. Lungo i suoi tre piani vi sono, fra i vari oggetti esposti, più di 200 opere originali del pittore olandese.

Vincent Van Gogh

Vincent Van Gogh, autoritratto
Autoritratto di Vincent Van Gogh

Museo Van Gogh
Museo Van Gogh

Edificio delle Esposizion del Museo Van Gogh
Edificio delle Esposizion del Museo Van Gogh

Museo Van Gogh, interno
Interno del Museo Van Gogh

Vincent Van Gogh nacque a Groot-Zundert nel 1853 e, dopo aver ricevuto una formazione eccellente in un collegio, occupò vari posti di lavoro, fino a quando scoprì la sua vocazione per la pittura

Per creare un gruppo di pittori impressionisti, Van Gogh prese in affitto una casa, frequentata da vari artisti, fra cui Gauguin, con cui il pittore aveva degli interessi in comune.

Nel Natale del 1888, Vincent ebbe la sua prima crisi nervosa, a causa della quale si tagliò parte del suo orecchio sinistro.

Nel 1889, Van Gogh entrò volontariamente in un'ospedale psiquiatrico, dove rimase in cura per un anno. In questo periodo della sua vita, perse il contatto con la realtà e fu invaso da una profonda tristezza.

Il suo stato mentale si aggravò ulteriormente e, nel 1890, si sparò al petto. Morì due giorni dopo, all'età di 37 anni. Durante la sua vita, riuscì a vendere un solo quadro.

Il museo

Nelle moderne installazioni del Museo Van Gogh, troverete più di 200 dipinti, 500 disegni e centinaia di lettere dell'artista.

Al primo piano, percorrerete con lo sguardo delle pareti piene di vita, ovvero la storia di Vincent Van Gogh raccontata da ogni quadro.

I dipinti sono ordinati cronologicamente, per poter seguire facilmente lo sviluppo artistico del maestro, dalle scene campestri dei primi anni d'attività, ai tormentati lavori degli ultimi anni della sua vita.

Al secondo piano si espongono le ricerche scientifiche, realizzate su alcuni quadri di Van Gogh e su altri erroneamente attribuiti all'artista.

Nel terzo e ultimo piano, si espone una collezione di dipinti del XIX secolo, mostrando le relazioni fra l'opera di Van Gogh e quella di altri artisti coevi.

Evitare le code

Il Museo Van Gogh è il secondo museo più visitato di Amsterdam e le code che si formano, soprattutto nei giorni festivi, sono interminabili. Per evitarle, è preferibile arrivare di prima mattina o a ultima ora. Ci sono delle file riservate ai possessori della I Amsterdam Card.

Da non perdere!

Sappiamo che i quadri di Van Gogh non piacciono a tutti, ma visitare questa collezione (quasi completa) e porre a confronto le opere con le tappe della vita dell'artista, trasforma la visione, che molti hanno, del pittore olandese.

Se volete visitare il museo da soli, all'ingresso troverete un depliant, con informazioni interessanti sulla vita di Van Gogh, per scoprire al meglio i quadri dell'artista olandese.

Localizzazione

Paulus Potterstraat 7. Museumplein.

Orario di visita

Tutti i giorni: dalle ore 9:00 alle 19:00 (venerdì fino alle 22:00 e sabato fino alle 21:00).

Prezzo

Adulti: 17€.
Minori di 17 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Tram: van Baerlestraat, linee 2, 3, 5 e 12.

Mappa

Museo Van Gogh, mappa di localizzazione

Hotel vicini