Museo della Resistenza Olandese

Museo della Resistenza Olandese

Il Museo della Resistenza Olandese (Verzetsmuseum) documenta i cinque anni dell'occupazione nazista nella Seconda Guerra Mondiale. È un museo interattivo, con un edificio decorato in modo eccellente.

Un tuffo nella Seconda Guerra Mondiale

Il percorso espositivo del museo inizia con il bombardamento aereo delle truppe tedesche su Rotterdam. Nel museo si documentano, in maniera interessante e gradevole, tutti gli avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale, mediante l'esposizione di oggetti, foto e cartelli dell'epoca.

Troverete anche spiegazioni su come funzionavano alcuni strumenti utilizzati dalla spie o come pubblicavano i loro periodici clandestini.

Molto educativo

Anche se non è uno dei principali musei di Amsterdam, il Museo della Resistenza Olandese è molto ben documentato e possiede del materiale interessante, che vi aiuterà a capire come fu la vita quotidiana durante l'invasione e la resistenza. Agli appassionati di storia piacerà.

Per seguire meglio il corso degli avvenimenti, vi forniranno un'audioguida interattiva (inclusa nel prezzo del biglietto).

La quantità d'informazione è enorme e, se volete ascoltare tutto, dovrete trascorrere varie ore nel museo. Se volete conoscere soltanto l'informazione basica, senza approfondire troppo, in un'ora si può percorrere il museo da cima a fondo.

Orario

Da lunedì a venerdì: dalle ore 10:00 alle 17:00.
Sabato e domenica: dalle ore 11:00 alle 17:00.

Prezzo

Adulti: 16,50€.
Studenti: 8,25€.
Minori di 4 anni: ingresso gratuito.
I Amsterdam Card: ingresso gratuito.

Trasporto

Tram: Plantage Kerklaan, linee 9 e 14.